Siete qui: Homepage / Il programma

PSR - PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE


Il sistema di programmazione nel quale il PSR si inserisce fa capo al Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR), il quale prevede l'elaborazione degli Orientamenti strategici comunitari e di un successivo Piano strategico nazionale, indicazioni necessarie per arrivare alla definizione al livello territoriale del Programma di Sviluppo Rurale regionale.

Il Programma di Sviluppo Rurale del Lazio 2007 - 2013 è stato approvato dalla Commissione Europea con Decisione n. C/2008/708 del 15/02/2008.

Il PSR rappresenta una politica di sviluppo di lungo periodo e pertanto consente l’attuazione degli interventi necessari a sostenere il potenziamento del settore agricolo, alimentare e forestale, nonché la conservazione e valorizzazione dell’ambiente e la crescita sostenibile dei territori rurali della regione.

Il Programma favorisce interventi finalizzati a rendere competitiva l’agricoltura laziale, con un particolare riferimento alla sostenibilità ambientale, punta a promuovere i processi di ricambio generazionale, l’adeguamento e l’ammodernamento delle aziende agricole, la multifunzionalità,tende a sostenere le strategie di filiera orientate alla valorizzazione delle produzioni agricole e forestali di qualità e ad operare sul territorio attraverso un nuovo approccio progettuale di tipo territoriale e integrato.

L’approccio territoriale allo sviluppo rurale permette, attraverso il processo di zonizzazione, di individuare ambiti territoriali cui associare delle specifiche priorità di intervento.

I percorsi di progettazione integrata (aziendale, di filiera e territoriale) consentono una maggiore organicità ed efficacia degli interventi proposti, attraverso l’uso combinato di più misure e/o l’associazione tra più beneficiari, creando così, sinergie particolarmente significative.

Particolare attenzione riveste, poi, nell’ambito del PSR, il ruolo dei partenariati locali utilizzando, quale strumento privilegiato, l’approccio “Leader”, per la realizzazione di programmi di sviluppo locale.

Al fine di stabilire un contatto diretto e continuo con l’utenza interessata e rispondere a “stretto giro” alle eventuali richieste è stato creato un apposito indirizzo di posta elettronica psrlazio@regione.lazio.it

 

Strutture competenti presso la Direzione regionale agricoltura:

AREA - PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA, MONITORAGGIO E SVILUPPO RURALE

Dirigente Cristiana Storti Tel 06.51688213 cstorti@regione.lazio.it

Coordinamento e Programmazione ComunitariaCoordinamento e Programmazione Approccio Leader