primo piano

PETUNIE GENETICAMENTE MODIFICATE NON AUTORIZZATE

Petunie geneticamente modificate nel colore del fiore sono state rilevate nella rete commerciale dell’Unione europea e in quella italiana. Queste petunie, di cui si allega l’elenco, non possono essere commercializzate nell’Unione europea ed anche in Italia, in quanto non dispongono dell’autorizzazione all’immissione in commercio ai sensi della direttiva 2001/18/CE.

Le varietà commerciali di petunia modificate, non autorizzate all’immissione in commercio, sono elencate in allegato alla presente nota

Archivio primo piano


news

Incontro su: Drosophila suzukii, esperienza di lotta al parassita in Sabina

15/06/17 - L'incontro avrà luogo il 27 Giugno 2017 alle ore 18,30 presso la sede di OP Latium Colli Sabini a Palombara Sabina SP Pascolare 87

Locandina


PROSEGUE LA LOTTA BIOLOGICA AL CINIPIDE DEL CASTAGNO NELLA REGIONE LAZIO

11/06/17 - Prosegue la lotta biologica della Regione Lazio al cinipide del castagno. Per la prima volta quest'anno, la Regione Lazio, grazie al lavoro svolto dal SFR nei 2 centri di moltiplicazione del Torymus di Velletri e Caprarola, è riuscita a produrre circa 25mila esemplari dell'insetto antagonista al cinipide del castagno. Un'operazione che ha portato ad effettuare circa 140 lanci di Torymus Sinensis nelle aree maggiormente interessate dalla fitopatia del castagno. Fondamentale è stata la collaborazione tra il Servizio Fitosanitario Regionale, i Comuni e le associazioni castanicole.


Allerta organismi nocivi a rischio di introduzione e diffusione nel territorio laziale

11/07/16 - L'infezione fungina che comporta lo sviluppo di cancri a carico del legno nel noce ha subito un'espansione nel Veneto rispetto al focolaio rinvenuto e segnalato nel 2013. A luglio di questo anno anche in Lombardia è stata segnalata la presenza della patologia il cui agente è Geosmithia morbida. Vai alla pagina dedicata.


Archivio news